Aree di intervento

Il settore si occupa di promuovere gli interventi volti a favorire la realizzazione di progetti mirati ad una corretta e razionale attività fisico-motoria dei praticanti attività sportiva non agonistica, mediante la concessione di finanziari da destinare a tecnici ed istruttori di comprovata professionalità ed esperienza operanti in strutture senza scopo di lucro. Le attività progettuali devono essere destinate esclusivamente a giovani non tesserati con Società Sportive, anziani, disabili, soggetti che necessitano di attività fisico-riabilitativa.

Il procedimento amministrativo, relativo all’assegnazione dei contributi ai sensi dell’articolo 36 della  Legge Regionale 17 del 1999, di cui sono destinatari il Comitato Provinciale del CONI e i Comitati provinciali degli Enti di Promozione Sportiva, si articola nelle seguenti fasi:

  • ricezione delle istanze
  • valutazione dei requisiti, soggettivi ed oggettivi, di ammissibilità
  • valutazione dell’ammissibilità delle voci di spesa indicate nel Piano Preventivo Finanziario, allegato all’istanza di contributo
  • assegnazione dei contributi, sulla base del budget disponibile nonché del numero dei soggetti ammessi a contributo
  • determinazione del Dirigente del Settore di approvazione della relativa graduatoria
  • comunicazione agli aventi diritto del quantum di contributo assegnato a ciascuno di essi
  • ricezione delle rendicontazioni relative alle attività progettuali realizzate e conseguente esame della loro regolarità ed idoneità
  • liquidazione del contributo
  • comunicazione al soggetto beneficiario dell’avvenuta liquidazione