Aree di intervento

Rischio incendio boschivo e d’ interfaccia
Il Piano Regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2011-2013 (P.R.A.I), redatto in conformità alla Legge n°353/2000 è volto a programmare e coordinare l’attività antincendio degli Enti Pubblici e di tutti gli altri soggetti concorrenti. Nell’anno 2013 il Piano ha subito una revisione, approvata con Delibera della Giunta Regionale n.21/32 del 5 giugno 2013.
Le attività delle Province, inserite tra i soggetti concorrenti nell’ambito dell’organizzazione regionale, si sviluppano principalmente all’interno dei 7 Centri Operativi Provinciali (COP) distribuiti in tutto il territorio regionale e coincidenti con la giurisdizione territoriale dei Servizi Territoriali Ispettorati Ripartimentali del C.F.V.A.. L’Ispettorato Ripartimentale di riferimento per la Provincia di Carbonia Iglesias è quello di Iglesias e il COP viene attivato presso la Base Operativa (BO) Marganai di Iglesias .
La Provincia di Carbonia Iglesias ha partecipato alla campagna antincendio con l’attivazione della sala operativa provinciale e la presenza durante il fine settimana di un proprio funzionario qualificato presso il COP di Marganai. Nelle giornate di assenza dal COP, così come previsto dalla revisione del P.R.A.I. 2013, il responsabile del CFVA in turno al COP, ha avvisato il funzionario provinciale della necessità di attivazione delle squadre di volontariato.
Il funzionario della Provincia, in turno presso COP, aveva le seguenti funzioni:
1.       allertare e attivare, nell’ambito di competenza relativa alla giurisdizione del COP presso cui opera, le squadre di Volontari, regolarmente censite ed operativamente inserite nel sistema regionale di protezione civile, per gli interventi di spegnimento e di protezione civile;
2.       allertare il Sindaco o referente del Comune interessato dall’evento, nel caso in cui l’incendio ha minacciato l’interfaccia o si è evoluto in tale tipologia;
3.       verificare l’eventuale attivazione del COC nel Comune precedentemente allertato, curandone le comunicazioni;
4.       curare le comunicazioni e gli scambi di eventuali informazioni con il responsabile della D. G. della Protezione Civile presso la sala SOUP;
5.       informare le organizzazioni di Volontariato della pubblicazione del bollettino di pericolosità con livello di “Pericolosità estrema”,
6.       trasmettere con frequenza quindicinale alla funzione volontariato della SOUP, i dati relativi alle squadre di volontariato ed al personale intervenuto negli incendi verificatisi nella girisdizione di competenza.
L’attività del funzionario provinciale presso il COP di Marganai ha preso avvio nella giornata di sabato 29 giugno 2013 e si è conclusa domenica 29 settembre 2013.
L’attività delle Organizzazioni di volontariato operanti nel territorio della Provincia di Carbonia Iglesias ed impegnate durante la campagna antincendio 2013 per il periodo dal 1 giugno al 30 settembre, è riportata nelle tabelle allegate.